I Canti e le Poesie della Grande Guerra

Mentre cercavo del materiale per i miei allievi e le mie allieve, mi sono imbattuto in un sito veramente interessante che raccoglie CANTI e POESIE della Grande Guerra, preparato dall’Associazione Storica Cimeetrincee.

CANTI.

Contiene i testi delle canzoni che accompagnavano i soldati nelle lunghe ore in trincea, durante le marce, canti nati, tranne qualche eccezione, nel fango delle trincee per farsi compagnia e sconfiggere la nostalgia degli affetti familiari e la paura dell’assalto.

Ma anche le canzoni di protesta nate dal disagio e dai pericoli della guerra.

Si possono leggere i testi e… persino scaricare i brani in formato .mp3.

POESIE.

Chiamati alle armi molti poeti, nel freddo delle trincee, partorirono opere rimaste immortali.

Prive della retorica di stato queste poesie testimoniano le tristi condizioni e i sentimenti dei soldati in guerra. Atre poesie sono frutto invece della propaganda e della retorica che impersava nei salotti e nei cosiddetti circoli culturali, in genere frutto di pseudo poeti che della guerra avevano ancora un’idea romantica e risorgimentale, proprio perché lontani dalla sua cruda realtà.

VISITA IL SITO.

(aggiornato al 12 aprile 2021)